Nuovi materiali battericidi di un ceppo di Escherichia Coli

Miriam Paola Agili | 14/06/2011 09:47

batterio

Nuovi materiali ad effetto battericida efficaci contro un ceppo di Escherichia Coli sono l’interessante risultato, che appare nell’immagine, ottenuto dall’Istituto di Chimica e Tecnologia dei Polimeri del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Pozzuoli (ICTP-CNR) insieme ad un altro istituto CNR (ICB-Istituto di Chimica Biomolecolare).

La ricerca, che coinvolge otto istituzioni di Italia, Francia, Danimarca e Inghilterra, nell’ambito del progetto europeo COST Action FA0904 “Eco-sustainable Food Packaging Based on Polymer Nanomaterials” (chair Clara Silvestre), ha come obiettivo lo sviluppo di nuovi materiali a base di polipropilene e di particelle di ossido metallico di dimensioni micrometriche per l’imballaggio alimentare. Tra i risultati ottenuti, alcuni dei quali ancora in corso, il più importante è l’effetto battericida, in accordo con le normative internazionali, che questi materiali hanno evidenziato contro il ceppo di Escherichia Coli DSM498.

Dopo 48 ore di contatto con i batteri, su un film di polimero puro, la crescita batterica è avvenuta normalmente, mentre su un film di polimero contenente le microparticelle di ossido metallico non avviene la crescita dei batteri, che muoiono a seguito del contatto.

Il gruppo di ricerca presso l’ICTP-CNR  è composto da: Sossio Cimmino, Clara Silvestre, Donatella Duraccio, Marilena Pezzuto, Antonella Marra.

Riferimenti bibliografici: C. Silvestre, D.Duraccio, S. Cimmino “Food Packaging based on polymer nanomaterials” Prog Polym Sci (2011) doi:10.1016/j.progpolymsci.2011.02.003.
Donatella Duraccio, Marilena Pezzuto, Antonella Marra , Sossio Cimmino and Clara Silvestre:  ”Antibacterical composites based on iPP for food packaging application”; International COST Workshop "Novel nanostructured polymeric materials for food packaging and beyond" , Espoo, Finland, September 15-16- 2011.
Antonella Marra  ”Sviluppo di microcompositi a matrice polipropilenica per mballaggio alimentare ” –  Tesi di laurea magistrale  in Ingegneria dei Materiali - Università degli studi di Napoli Federico II a.a 2009/2010