La Regione Lombardia incontra i Giovani Medici

Martino Massimiliano Trapani | 13/06/2011 10:17

Si è svolto in data 9 Giugno 2011 presso l’Assessorato alla Salute della Regione Lombardia un incontro tra i vertici del Sistema Salute lombardo ed una Delegazione del Segretariato Italiano Giovani Medici (S.I.G.M.).

Erano presenti l’Assessore Regionale alla Salute della Regione Lombardia, Dott. Luciano Bresciani ed il Direttore Generale Dott. Carlo Lucchina, il Vice Presidente Nazionale Vicario del SIGM, Dott. Martino Massimiliano Trapani, il Presidente Provinciale del SIGM Milano, Dott. Luigi Gianturco, il referente per la Comunicazione del SIGM Milano, Dott. Matteo Giuffrida, ed il Responsabile della sede SIGM di Bergamo, Dott. Antonino Puccio.

Numerose le tematiche trattate, di rilievo prospettico per il futuro dei Giovani Medici Lombardi, e di seguito schematizzate:

Coinvolgimento dei delegati del S.I.G.M. sia nei Tavoli tecnici, sia nei progetti/programmi di sviluppo di interesse per la categoria, istituiti dall’Assessorato Regionale della Salute;

-Lavoro: impegno da parte dei vertici dell’Assessorato a recepire la proposta del SIGM di istituzione di un Osservatorio Regionale sulla condizione occupazionale dei giovani medici con il compito di ottenere un quadro completo ed aggiornato dei medici in attività sul territorio regionale, nonché delle tipologie di contratti e di rapporti di lavoro stipulati nel pubblico e nel privato, di documentare eventuali carenze di professionalità e pianificare azioni adattative in funzione del bisogno di salute, che è in continuo divenire;

-Contratti a tempo indeterminato per i Dirigenti Medici: la Regione ha preso impegno,  che a partire da settembre partirà il piano di assunzioni per i Dirigenti Medici con contratti a tempo indeterminato. In dettaglio, nel 2011 Ospedali e Asl della Lombardia assumeranno complessivamente 941 nuovi medici. Si tratta di 816 Dirigenti per Aziende ospedaliere, Fondazioni IRCCS di diritto pubblico e Areu e 125 Dirigenti per le Asl;

-Un impegno di monitoraggio e vigilanza della retribuzione di prestazioni sanitarie dei medici nella Sanità Privata Lombarda;

-Formazione: organizzazione di corsi ECM (da attivarsi anche tramite piattaforme FAD) con particolare riferimento alle cosiddette non technical skills sulla base dei bisogni formativi individuati dai Giovani Medici;

 

Piena soddisfazione per l’esito dell’incontro è stata espressa dalla delegazione dei Giovani Medici- SIGM Lombardia.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato