Svizzera, staminali da tessuto adiposo prelevate e congelate

Redazione DottNet | 15/06/2011 15:55

staminali tessuto-adiposo

Una riserva di giovinezza e salute per il futuro. Sono le cellule staminali da tessuto adiposo che, prelevate fin da giovani, possono essere congelate e conservate per ringiovanire e curare particolari patologie. Swiss Stem Cells Bank, SSCB la banca svizzera delle cellule staminali di Lugano, oltre alle cellule staminali da cordone ombelicale, presto offrira' anche la conservazione delle cellule staminali da tessuto adiposo, diventando cosi' la prima banca svizzera ad offrire questa possibilita'.

 'Le staminali ottenute dal tessuto adiposo sono cellule particolarmente importanti per le proprieta' rigenerative che hanno', precisa Gianni Soldati, direttore scientifico di SSCB, 'ricerche hanno evidenziato la loro applicazione nella rigenerazione dell'osso, dei tendini e del miocardio dopo un infarto; sono caratteristiche che permettono l'utilizzo di queste cellule mesenchimali anche nel campo della medicina estetica nella rigenerazione dei tessuti e quindi nel ringiovanimento della cute'. 'Conservare queste cellule e' possibile e permette di avere una riserva importante per il proprio futuro', prosegue Soldati. 'Abbiamo sperimentato che esistono ottimi livelli di sopravvivenza cellulare dopo lo scongelamento: potendo conservare anche per 20 anni e oltre questo tipo di cellule, si potra' beneficiare di una riserva propria in caso di malattie'.