Cosenza, un sms avverte che la confezione dei farmaci sta per terminare

Redazione DottNet | 27/06/2011 19:39

La tecnologia a supporto dei pazienti con Sindrome Coronarica Acuta. Parte da Cosenza la campagna 'Abbiamo a cuore il tuo cuore', realizzata su iniziativa dell'ASP (Azienda Sanitaria Provinciale) e della Azienda Ospedaliera e sviluppata da Pfizer e Vodafone. Da oggi, 27 giugno, 50 farmacie di Cosenza e provincia sono dotate di un sistema informativo che inviera' un sms al paziente per avvisarlo che la confezione dei farmaci in uso sta per terminare e che ha, quindi, bisogno di una nuova prescrizione del suo medico curante.

Cosi', grazie a questo nuovo servizio, il farmacista puo' aiutare il paziente a seguire in maniera adeguata e costante la terapia e il paziente puo' essere sostenuto nel suo percorso di cura. La mancata adesione terapeutica e', infatti, uno dei principali ostacoli alla corretta gestione del paziente con Sindrome Coronarica Acuta (SCA), dopo la dimissione ospedaliera. Ed e' a questa esigenza che cerca di rispondere il progetto 'Abbiamo a cuore il tuo cuore', che si avvale, oltre al patrocinio dell'ASP (Azienda Sanitaria Provinciale), del contributo di: Ordine dei Farmacisti Provinciale, Federfarma, FIMMG, SIMG e della collaborazione dell'Unita' Operativa di Cardiologia dell'Azienda Ospedaliera. Per permettere ai cittadini che hanno avuto una Sindrome Coronarica Acuta di usufruire del servizio e' stata messa a disposizione la lista delle farmacie aderenti all'iniziativa presso l'Ambulatorio di follow up dell'UTIC dell'Azienda Ospedaliera di Cosenza, gli Ambulatori dei Cardiologi dell'ASP e gli studi dei medici di medicina generale.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato