Nuovi canali per il versamento dei contributi volontari

Giovanni Vezza | 19/07/2011 09:40

Al via nuovi canali per il versamento dei contributi volontari INPS, alla luce del processo di semplificazione e telematizzazione avviato ormai da tempo dall’Istituto. Le novità per effettuare i versamenti all'INPS sono state pensate per raggiungere efficienza e rapidità nei servizi, senza tralasciare la correttezza dei pagamenti. La scelta dei contribuenti dovrà necessariamente ricadere su quattro diversi modi:

1. l’utilizzo del Mav con pagamento tramite avviso,

2. il pagamento in rete sul sito dell’Inps stesso,

3. pagamento tramite apposito numero verde, 

4. il rapporto interbancario diretto c.d. RID.

Si può, infatti, utilizzare da oggi il bollettino MAV, con pagamento mediante avviso senza commissioni aggiuntive presso una qualunque banca. L'Inps stessa provvederà all'invio di quattro MAV per il pagamento dei contributi 2011. Altra possibilità di versamento è il pagamento online con carta di credito, tramite la sezione Servizi per il Cittadino del sito INPS.

Entrambe queste opzioni prevedono l'autenticazione mediante codice fiscale e codice prosecutore o in alternativa codice fiscale e PIN.

Altra possibilità di versamento è quella telefonica, effettuando una telefonata al Contact Center INPS (numero verde gratuito), sempre con carta di credito.

La notifica di avvenuto addebito sarà inviata all'indirizzo e-mail comunicato all'operatore, mentre la ricevuta analitica di pagamento verrà inviata dall'Inps all'indirizzo del prosecutore presente nell'archivio INPS. Si potrà inoltre, effettuare un versamento tramite RID (rapporto interbancario diretto), con l'addebito automatico sul conto corrente da richiedere mediante l'apposito modulo fornito dall'Istituto.

Clicca qui per essere aggiornato

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato