Dall’autismo alla schizofrenia fino alla sclerosi, sono in arrivo farmaci mirati

Redazione DottNet | 14/09/2011 15:40

Dall'autismo alla schizofrenia, dal Parkinson alla sclerosi multipla. Patologie neurologiche gravi per curare le quali i farmaci oggi a disposizione non si rivelano risolutivi. Ma dal 2012 nuove 'armi' saranno disponibili sul mercato: sono farmaci mirati che hanno come bersaglio una particolare proteina, i recettori metabotropici per il glutammato, collegata a tali malattie. Ad annunciarlo e' Ferdinando Nicoletti, responsabile del Laboratorio di Neurofarmacologia dell'Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico (Irccs) Neuromed di Pozzilli (Is), polo di ricerca dove molte delle nuove molecole sono state studiate.

 ''Per queste patologie - ha spiegato Nicoletti - i farmaci oggi disponibili non sono sufficienti; si tratta cioe' di farmaci che hanno una attivita' e devono essere utilizzati, ma che non risolvono la maggior parte di queste patologie''. Un passo avanti arriva appunto con i nuovi farmaci 'a bersaglio mirato', che promettono di aprire, affermano gli esperti, nuove frontiere nel trattamenti di patologie neurologiche in crescita e che saranno in commercio dal prossimo anno: si tratta di farmaci per il trattamento sintomatico di diverse forme di autismo, per la sindrome del cromosoma X fragile, per la malattia di Parkinson, per la schizofrenia, il dolore cronico, ma anche per la sclerosi multipla, i gliomi cerebrali ed i melanomi. E su questo fronte di ricerca l'Italia e' in prima linea: i recettori per il glutammato, bersaglio selettivo dei nuovi farmaci, sono infatti oggetto di studio di equipe internazionali, e tra i maggiori esperti del campo figurano proprio i ricercatori Neuromed.  Per fare il punto sui nuovi traguardi della ricerca scientifica e le nuove potenziali terapie per il trattamento delle patologie del sistema nervoso centrale, ha annunciato Nicoletti, ricercatori ed esperti internazionali si riuniranno a Taormina dal 2 al 7 ottobre in occasione del 7/o Meeting internazionale sui recettori metabotropici del glutammato, patrocinato da Neuromed.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato