Enfisema, una mini-valvola per evitare la chirurgia

Pneumologia | Redazione DottNet | 26/09/2011 13:17

Con l'inserimento per via endoscopica di piccole, speciali valvole nei polmoni di persone affette da enfisema polmonare grave, puo' essere possibile evitare loro la resezione chirurgica dell'enfisema, in genere riservata a un ristretto numero di pazienti e comunque con un elevato rischio operatorio. Lo dimostrano i dati definitivi dello studio clinico multicentrico Chartis presentati oggi ad Amsterdam nel corso del Congresso della Societa' Europea di Malattie Respiratorie (Ers).

 L'enfisema polmonare e' una forma di bronchite cronica (BPCO) che insorge quando gli alveoli polmonari vengono gradualmente distrutti. I pazienti respirano a fatica perche' si verifica un aumento di volume delle aree malate dei polmoni (iperinflazione) che cosi' vanno a comprimere le aree sane. Con questa terapia valvolare - spiega una nota - vengono posizionate piccole valvole alle porte degli alveoli malati, riducendo l'iperinflazione, aumentando la funzionalita' delle parti polmonari piu' sane e alleviando i sintomi. In particolare le valvole endobronchiali bloccano l'afflusso d' aria alle parti piu' danneggiate del polmone e lo concentrano verso quelle sane, con conseguente migliore ossigenazione del sangue. Eseguito su 97 pazienti in 6 centri europei (di Germania, Olanda e Svezia) fra maggio 2010 e marzo 2011, lo studio Chartis ha messo anche a punto un sistema di valutazione che permette di selezionare i pazienti che meglio rispondono a tale trattamento, massimizzando quindi i potenziali benefici. Questo 'Sistema Chartis' ha infatti ''accuratamente predetto - riferisce ancora la nota - una risposta positiva in 3 pazienti su 4. E coloro che hanno dato una risposta positiva hanno acquisito un miglioramento significativo della loro funzione polmonare oltre a una migliore tolleranza dell'esercizio fisico e a una migliore qualita' di vita in generale''. ''L'uso del Sistema Chartis per pianificare il trattamento con valvole endobronchiali - ha affermato in proposito Felix Herth, dell' Universita' di Heidelberg - puo' portare notevoli benefici ai pazienti con enfisema, in termini di miglioramento della funzione polmonare e della qualita' di vita''. Secondo il professore, ''il Sistema Chartis e le valvole endobronchiali diverranno il trattamento standard dell'enfisema''.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato