Fazio, il 23% dei bambini è obeso. Fimp: pediatri in campo

Pediatria | Redazione DottNet | 29/09/2011 19:22

Non bisogna abbassare la guardia sull'obesita' infantile: lo ha ribadito il ministro della Salute, Ferruccio Fazio, nell'intervento al congresso della Federazione Italiana Medici Pediatri (Fimp), al Lingotto di Torino, sottolineando che ''il 23% dei bambini e' sovrappeso, il 13% obeso''. Secondo il ministro, ''Ci sono regioni dove l'obesita' infantile raggiunge punte del 49%''. Il presidente della Fimp, Giuseppe Mele, ha sottolineato che ''l'obesita' infantile sta aumentando specie nelle regioni del sud.

 Gia' dai primi mesi di vita - ha detto - bisogna incidere sull'alimentazione, fornendo informazioni corrette alle famiglie. Per questo lo scorso anno abbiamo istituito una Scuola di formazione, sotto l'egida del Ministero della Salute, formando oltre duemila pediatri e proponendoci di formarne altrettanti nei prossimi anni''. Marcello Giovannini, presidente della Societa' Italiana di Nutrizione Pediatrica e direttore scientifico della Scuola di Nutrizione, ha ricordato che ''in Italia si ha una prevalenza media di obesi tra le piu' alte d'Europa: tra i sei e gli undici anni, piu' di un bambino su tre ha un peso superiore a quello che dovrebbe avere per la sua eta'''. I lavori della Fimp, che ha 1.700 iscritti, continueranno fino al primo ottobre

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato