Farmaci, stop in Europa alla pubblicità sui prodotti venduti con ricetta

Redazione DottNet | 12/10/2011 19:51

Stop in Europa alla pubblicita' dei farmaci venduti esclusivamente contro presentazione di una ricetta medica, ma anche nuove regole per soddisfare la richiesta dei pazienti europei di essere meglio informati sui medicinali che prendono e quindi sul modo in cui vengono curati.Il nuovo approccio, deciso oggi dalla Commissione europea e illustrato dal commissario alla sanita', John Dalli, fa seguito alla richiesta del Parlamento europeo di garantire ai pazienti informazioni ''obiettive e imparziali''.

In Europa infatti, non solo i pazienti chiedono di essere meglio informati sui medicinali che prendono, ma spesso si trovano confrontati ad un numero sempre crescente di informazioni provenienti da fonti diverse con la difficoltà a identificare quelle veramente affidabili. L'obiettivo dice Dalli: ''Porre in primo piano i diritti, gli interessi e la sicurezza dei pazienti''. Inoltre, le nuove regole pongono ''all'industria farmaceutica l'obbligo di fornire certe informazioni chiare ai pazienti e fissano regole chiare in tema di informazioni addizionali volontarie sui medicinali soggetti a prescrizione, oltre a rafforzare il controllo dei medicinali autorizzati''.