Omat Roma 2011: via libera alla rivoluzione digitale

Redazione DottNet | 17/10/2011 16:44

In anteprima, le introduzioni ai convegni di OMAT, l’evento dedicato alla gestione elettronica di documenti e informazioni in programma il 9 e 10 novembre. Ingresso gratuito previa iscrizione. Sono numerosi i motivi di interesse che ruotano attorno alla prossima edizione di OMAT, che si svolgerà a Roma il 9 e 10 novembre prossimi presso il Crowne Plaza Rome – St. Peter’s hotel, in via Aurelia Antica 415. Ecco di cosa si parlerà: Tra presente e futuro: la rivoluzione digitale nelle imprese e nella p.a. Quali sono le opportunità che le imprese (in particolare le PMI) possono cogliere per sfruttare al meglio questo momento di cambiamento? Quali sono le prospettive di sviluppo e quali i temi aperti? Come cavalcare il fenomeno Cloud nella gestione quotidiana di un’impresa? Quali sono le ultime normative impongono nuove modalità di dialogo con le amministrazioni. Posta elettronica certificata e fatturazione elettronica in primis. Grazie a un dibattito tra esperti, esponenti della PA e fornitori, la sessione si pone l’obiettivo di rispondere a queste e molte altre fondamentali domande.

Conservazione e innovazione: come mettere al sicuro i dati digitali E se domani tutte le informazioni della nostra azienda andassero in fumo? Dallo storage alla gestione nel lungo periodo, dai formati ai metadati, questa sessione indica le procedure per conservare i dati e farli conversare, garantendone sicurezza e autenticità da oggi all’infinito. È previsto un intervento di DigitPa che ha appena redatto le regole tecniche su conservazione digitale, accreditamento dei conservatori ed adeguamento delle norme del protocollo informatico. Tra gli interventi importanti quello di SNIA (Storage Networking Industry Association), alcune testimonianze interventi di fornitori qualificati. Dalla carta al digitale…. e ritorno Come nasce e si evolve il documento informatico? Come si sceglie uno scanner per digitalizzare i documenti aziendali? Come devono essere trattati e conservati i file? Come automatizzare i processi e alimentare i database? Che cos’è un “documento informatico” e cosa dice la legge in merito alla sua gestione? Il contrassegno elettronico: perché esiste e come funziona? Con testimonianze e interventi di esperti e formatori, questa sessione fornisce tutti gli strumenti per passare dalla carta al digitale e acquisire in sicurezza. È previsto un intervento di DigitPa sulle norme relative al documento informatico e al contrassegno elettronico. La sessione si basa su testimonianze qualificate portate dalle aziende utenti. Guida pratica alla posta elettronica certifica e alla firma elettronica Entro il 29/11/2011, anche tutte le aziende italiane dovranno avere una casella di PEC con la quale inviare e ricevere con aziende, privati e PA, comunicazioni garantite in quanto a invio, consegna e contenuto. Quali sono le scadenze e gli obblighi da rispettare? Ma soprattutto, quali sono i vantaggi per le aziende? Tutto sulle firme elettroniche: * Quali sono le novità sulle firme elettroniche? * Come si risolvono i problemi aperti dal CAD sulla firma digitale? * Cosa è la firma elettronica avanzata “all’italiana”? * Come realizzare le firme remote? I dati digitali e l’innovazione: il domani è oggi Dal Business process automation alla Business intelligence, fino all’utilizzo delle grandi banche dati (come impiegarle con profitto?) Social information management, web semantico e cloud computing non sono solo espressioni alla moda: sono strumenti di nuova generazione in grado di far comunicare sistemi ed esseri umani come mai prima d’ora. In che modo? Scopritelo partecipando a questa sessione di convegno, grazie a numerosi casi di successo e alla partecipazione degli esperti del settore. Riduzione Del circolante grazie alla dematerializzazione del ciclo attivo/passivo e automazione dei processi Una sessione estremamente operativa, che illustrerà problematiche e possibili soluzioni grazie al contributo del Politecnico di Milano. Testimonianze e casi di successo sosterranno la discussione con esempi concreti. Una tavola rotonda con la partecipazione di esperti, fornitori, giuristi e l’Agenzia delle entrate concluderà il programma della sessione. Agenda digitale: lavori in corso. l’impatto sulle imprese italiane La sessione conclusiva di OMAT intende fare il punto sul processo di digitalizzazione in atto nel nostro Paese e non solo. In un momento storico complesso come quello che stiamo attraversando, è importante stabilire alcuni punti fermi, per fare in modo che l’innovazione sia un vantaggio per chi lavora, evitando spiacevoli sorprese. Ad esempio: Come andrà a impattare la fatturazione elettronica su tutte le imprese italiane? Quali saranno le sue conseguenze nei rapporti con la PA? E cosa succederà a livello europeo? Come funzioneranno i controlli fiscali online? Come le regole tecniche in formazione da parte dei DigitPA consentiranno di convertire in pratica i dettami del CAD con i conseguenti benefici attesi? E ancora, il 31 gennaio 2012 scadono i termini per l’invio all’Agenzia delle entrate dell’impronta dell’archivio informatico di conservazione dei documenti rilevanti ai fini tributari. Il termine vale per coloro che hanno l’esercizio commerciale coincidente con l’anno solare. L’appuntamento è a ROMA il 9 e 10 novembre prossimi. Partecipazione gratuita previa iscrizione all’indirizzo www.omat360.it/iscrizione. Comunicazione e ufficio stampa Stefano Foresti ITER via Rovetta 18 - 20127 Milano Tel 02.28.31.16.1 Fax 02.28.31.16.66 www.iter.it - sforesti@iter.it

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato