Tumori alla vescica, anche il fumo è responsabile

Urologia | Redazione DottNet | 18/10/2011 10:49

Il fumo risulta l'origine di un caso su due di carcinoma della vescica. E' quanto emerso dal 18/imo Congresso Nazionale AURO (Associazione Urologi Italiani), in corso a Sorrento. Secondo gli esperti intervenuti ci sono dati schiaccianti che mostrano la complicita' delle sigarette nella comparsa del carcinoma vescicale in circa il 50% dei casi (la stessa percentuale e' riscontrabile per il carcinoma renale).

Un altro fattore di rischio e' la sedentarieta', strettamente legata al tipo di occupazione (causa del 20% di tutti i cancri vescicali). Il cancro alla vescica, uno dei temi del convegno, spiega Giario Conti, Presidente di AURO e Primario della Divisione di Urologia presso l'Ospedale Sant'Anna di Como, causa molte vittime nel nostro paese anche se il tasso di mortalità' e' in costante diminuzione. Tuttavia ci dobbiamo aspettare un aumento dei casi di tumore alla vescica nei prossimi anni, tenuto conto sia del nostro alto tasso di incidenza sia del progressivo invecchiamento della popolazione.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato