Fazio, quoziente familiare per i nuovi ticket 2014

Sanità pubblica | Redazione DottNet | 19/10/2011 10:20

Modulare i nuovi ticket che andranno introdotti, per effetto delle manovre estive, a partire dal 2014, sulla base di ''censo, quoziente familiare e appropriatezza''. E' la proposta che il ministero della Salute sta valutando di proporre alle Regioni, come ha spiegato lo stesso ministro Ferruccio Fazio alla commissione Sanita' del Senato.

 Nel corso dell'audizione sull'effetto delle manovre sulla sanita' pubblica, Fazio ha detto che ''il ministero della Salute vuole proporre alle Regioni di incamerare i nuovi ticket'' gia' ripristinati dalla manovra di luglio sulla specialistica, mentre per le misure aggiuntive di ''compartecipazione della spesa'' che dovranno essere introdotte a partire dal 2014, sta valutando l'ipotesi di modularli, anche con ''una ridefinizione dell'esenzione''. Per il 2014, ha ricordato il ministro, si prevede di ricavare dai nuovi ticket ''2.000 milioni di euro'' che aggiunti agli oltre 800 milioni, che prima erano coperti dalle casse dello Stato e passati ora a carico dei cittadini, portano a ''quasi tre miliardi'' di nuove entrate.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato