Tumori, funziona il vaccino preventivo contro il cancro all’utero

Oncologia | Redazione DottNet | 09/11/2011 18:55

Si conferma la notevole efficacia del vaccino preventivo contro il cancro dell'utero, vaccino che agisce impedendo le infezioni da papillomavirus, principale causa di questo tumore femminile. Lo dimostra un'analisi pubblicata sulla rivista Lancet Oncology che rafforza i risultati precedenti sul vaccino 'Cervarix'. Il vaccino, che agisce contro i papillomavirus di tipo 16 e 18, protegge dalle lesioni precancerose piu' gravi causate da questi virus (lesioni chiamate CIN3 +).

La lesione CIN3 + rappresenta lo step immediatamente precedente lo sviluppo del carcinoma invasivo del collo dell'utero: dati che mostrano la protezione contro questo tipo di lesione sono considerati dunque l'evidenza piu' forte della efficacia preventiva del vaccino contro il cancro cervicale. I risultati del piu' grande trial clinico realizzato ad oggi (PATRICIA trial) dimostrano che Cervarix ha un'efficacia del 93% contro CIN3+ indipendentemente dal tipo di HPV associato alla lesione stessa.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato