Staminali, via libera ai test per la cura della Sla

Redazione DottNet | 19/11/2011 15:15

neurologia sanità-pubblica sla staminali

Cellule staminali cerebrali per combattere la sclerosi laterale amiotrofica. Dopo nove anni di attesa, la prima fase della sperimentazione puo' finalmente partire. ''Ieri sera e' arrivata l'ultima autorizzazione ed entro l'Immacolata daremo il via al reclutamento dei pazienti'', annuncia il professor Angelo Vescovi, intervenendo oggi a Genova ad un convegno sulle staminali organizzato dall'ospedale Galliera di Genova in collaborazione con la Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo.

La sperimentazione sara' condotta a Terni e riguarda 18 pazienti. ''Saranno sottoposti al trapianto di cellule staminali cerebrali nel midollo spinale'', spiega Vescovi, genetista e direttore scientifico della Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo. ''Noi speriamo che questo possa rallentare o, nel caso piu' favorevole, bloccare la malattia - aggiunge - anche se bisogna precisare che la sperimentazione e' di fase 1 e, quindi, e' teso a verificare l'eventuale tossicita' delle cellule''.