Nasce il primo centro specializzato in tumori dell'ovaio

Redazione DottNet | 18/10/2008 15:46

Nasce all'Istituto Europeo di Oncologia, presso la Divisione di Ginecologia Oncologica, il primo Centro italiano di Alta specializzazione per il tumore dell'ovaio, prima causa di morte fra quelli ginecologici in tutti i Paesi sviluppati.

Ospiterà servizi clinici (consulenza e screening genetico, diagnosi e stadiazione, ai trattamenti chirurgici e farmacologici fino al supporto nutrizionale e psicologico e la riabilitazione) a quelli di ricerca. Secondo quanto si apprende su 'Europa Donna' online il centro, su modello dell'analogo centro del Johns Hopkins di Baltimora, offrirà alla paziente un servizio medico-chirurgico in linea con i migliori standard internazionali e dedicato specificamente a lei, per garantirle l'accesso alle terapie più innovative e allo spettro completo delle competenze, delle tecnologie e dei percorsi necessari per una prevenzione, diagnosi e cura più efficace di questo tumore. In Italia si contano ogni anno circa 5000 nuovi casi di questo tumore. ''Il centro risponde a un'esigenza che da diversi anni sentiamo noi medici e chirurghi a contatto ogni giorno con questa malattia così complessa e spesso devastante non solo per il corpo, ma anche per la psicologia della donna - ha commentato Nicoletta Colombo che lo dirigerà. Vogliamo mettere a disposizione del maggior numero di malate la nostra esperienza di multidisciplinarietà, di scambio costante fra ricerca molecolare e clinica, di collaborazione fra discipline chirurgiche e non chirurgiche''.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato