Su Dottnet i programmi dei candidati alle prossime elezioni dell’Ordine provincia per provincia. Pubblica anche tu le tue idee: vittoria di Roberto Carlo Rossi a Milano. Il commento dello Snami

Redazione DottNet | 15/12/2011 11:16

medicina ordine-dei medici professione sindacato Snami

Le elezioni all’Ordine dei medici in alcune province italiane sono ormai alle porte. Dottnet offre un’opportunità a tutti i candidati: poter comunicare a tutti gli iscritti al nostro Social (oltre 150mila) il proprio programma. Ovviamente gratuitamente, come ormai ben sanno gli operatori della sanità che conoscono e frequentano il social da anni. Per cui grazie a questo potente e avanzato mezzo di comunicazione – in grado raggiungere in tempo reale la vasta comunità di medici italiani – il candidato potrà esporre i suoi programmi con la massima rapidità, praticamente in tempo reale. I candidati – o loro addetti stampa, simpatizzanti etc – potranno inserire loro stessi su Dottnet articoli, comunicati, video, video-interviste, programmi elettorali e fruire gratuitamente di tutti i servizi che il nostro social mette a disposizione degli utenti. I colleghi saranno così immediatamente informati da una mail che parte in automatico ad ogni pubblicazione. Il tutto – teniamo a precisarlo - è completamente gratuito e non sono previste singole sponsorizzazioni ma solo la vendita degli spazi pubblicitari. Merqurio Editore è certificato Iso 9001, vision 2000 ed il sito DottNet.it è studiato per rispondere alla certificazione Hon Code, che è in procinto di ricevere

 

La lista Riscatto Medico surclassa le altre e continua la tradizione del Sindacato Autonomo alla conduzione del secondo Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e Odontoiatri d'Italia. “E' un buon momento per noi - commenta il presidente nazionale Angelo Testa - il nostro Sindacato ha conquistato la  Presidenza di  parecchi Ordini: Pagani a Piacenza, di Lascio a Ferrara, Quiriconi a Lucca, Stella a Varese, Spata a Como, Vajani a Lodi ,Trucco a Savona, De Alberti a Lecco e sono stati eletti innumerevoli consiglieri in altre province d'Italia. Il risultato di Milano è il fiore all'occhiello di questo trend positivo, ancora più clamoroso perché non si era mai vist0 uno spiegamento così ampio di forze sindacali e politiche avverse. Praticamente tutti contro”

Roberto Carlo Rossi, neo presidente dell'ordine meneghino e Presidente regionale Snami della Lombardia, continua “gli elettori hanno premiato il programma elettorale della nostra lista Ricatto Medico, diffuso in maniera trasparente a tutti i Medici di Milano e Provincia.  Ma soprattutto hanno condiviso la nostra nota indipendenza dai "poteri forti". Abbiamo cercato di seguire la tradizione di Roberto Anzalone, nostro maestro sindacale e da sempre riferimento ordinistico.  In particolare a lui e a tutti i colleghi dedico questo importante risultat0, conscio con la mia squadra delle molteplici sfide che ci attendono, a cominciare da una discutibile quanto incombente riforma degli ordini, da  affrontare serenamente, ma con grinta e determinazione, secondo la tradizione che da  sempre contraddistingue il nostro impegno sul campo”.