Identificato il ruolo di FoxC1: gene che protegge la trasparenza della cornea

Sara Morelli | 21/12/2011 13:29

Una recente scoperta condotta nel campo oculistico ha posto le prime basi per lo sviluppo di nuove terapie per le patologie oculari. I ricercatori della Northwestern Medicine University di Chicago negli States hanno identificato un gene che protegge la trasparenza della cornea, requisito e fattore indispensabile per la vista. Il documento pubblicato negli Atti della National Academy of Sciences riporta i dati e i risultati che hanno condotto all’individuazione del gene principale che impedisce la formazione di vasi sanguigni negli occhi e protegge la chiarezza della cornea.

L'esistenza del gene, FoxC1 era già nota, ma gli studi condotti e coordinati dal professore associato di Medicina Tsutomu Kume, ne hanno identificato  il ruolo e hanno consentito di concludere che la perdita di FoxC1può determinare la vascolarizzazione della cornea. Cio' puo' significare che intervenendo su questo specifico gene è possibile prevenire l'insorgenza anormale dei vasi sanguigni, responsabili di molteplici disturbi oculari che causano la cecità e di difficolta' che si incontrano nei trapianti di cornea.

Bibliografia: Seo Set al. Forkhead box transcription factor FoxC1 preserves corneal transparency by regulating vascular growth. Proc Natl Acad Sci U S A.2011 Dec 14. [Epub ahead of print]

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato