Procedura di impianto valvolare aortico trans catetere. Cosa gli anestesisti devono sapere

Medical Information Dottnet | 11/01/2012 10:58

valvola-aortica tavi

La sostituzione chirurgica della valvola aortica è il gold standard per il trattamento della stenosi valvolare aortica. Tuttavia, i cambiamenti nella demografia e il confronto con ladisciplina manifestano un numero sempre più elevato di pazienti, che richiede lo sviluppodi nuove forme alternativemeno invasive di trattamento chirurgico.Il processo di sviluppo è rappresentato dalla procedura di impianto valvolare aortico transcatetere (TAVI). La procedura Tavi è una nuova opzione terapeutica per il trattamento dei pazienti con alto grado di stenosi della valvola aortica e predisposti ad un’alta morbilità perioperatoria. Questa procedura ha lo scopo di curare la stenosi aortica e migliorare la funzione cardiaca senza rimuovere la valvola aortica nativa stenotica.

Ad oggi, la procedura di impianto valvolare aortico transcatetere (Tavi) è praticata con due principali modalità di accesso al cuore: via trans femorale e via trans apicale. La prima avviene attraverso l’arteria femorale mentre la seconda, attraverso l’apice del muscolo cardiaco, raggiunto attraverso una piccola incisione sul torace sinistro.Grazie alla modalità di conduzione dell’interventoquesta procedura è particolarmente indicata peri pazientianziani e / opazienti già sottoposti a chirurgia cardiaca. I primi risultatidi studi multicentrici prospettici sono stati recentemente pubblicati  con l’obiettivo di potenziare il valore della procedura nel trattamento moderno dei pazienti ad alto rischio con stenosi della valvola aortica.

Bibliografia: Riediger C et al.[Transcatheter aortic valve implantation : What do anesthetists need to know?]Der Anaesthesist 60 (12), 1095-108 (Dec 2011)