Governo clinico, nuovo stop al testo

Sanità pubblica | Redazione DottNet | 13/01/2012 09:23

Nuovo stop all'esame del provvedimento sul governo clinico. Il testo che delinea i principi cui si deve attenere la governance della sanita' pubblica, e fissa tra le altre cose i nuovi paletti per la nomina dei primari, doveva essere discusso oggi dalla commissione Affari Sociali della Camera, iniziando il vaglio degli emendamenti. Ma la discussione e' stata rinviata alla settimana prossima, visto il protrarsi dei lavori dell'Aula in mattinata, dove c'e' stato prima l'intervento del presidente del Consiglio, Mario Monti, poi il voto sull'arresto di Nicola Cosentino.

Contrariato il relatore, Domenico Di Virgilio (Pdl), che ha ricordato come il testo sia ormai pronto e atteso ''sia dagli operatori che dai cittadini'' e vede peraltro il ministro della Salute, Renato Balduzzi, favorevole a una sua rapida conclusione. L'esame del testo dovrebbe riprendere nella prima seduta utile della commissione la prossima settimana. Al testo sono stati presentati una settantina di emendamenti, e il relatore non ha escluso che ne possano essere accolti anche alcuni tra quelli presentati dalla 'ex opposizione' (Pd e Idv).

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato