Sordità: individuato il gene responsabile

Otorinolaringoiatria | | 23/01/2012 16:13

Un gruppo di ricercatori ha pubblicato sulla rivista Plos Biology uno studio nel quale viene identificato il gene che potrebbe essere responsabile dell'insorgere della sordita' correllata alla vecchiaia e che apre le speranze della scienza alla probabilità di prevenire la perdita dell'udito. Lo studio è stato condotto in vivo su topi privati del gene FGF20,in apparenza  perfettamente sani, ma nei quali si è riscontrata perdita totale dell'udito e scomparsa delle cellule ciliate esterne. Lo studio suggerisce quindi che il gene FGF20, che si trova anche negli esseri umani, potrebbe essere fondamentale per cercare di far crescere nuove cellule ciliate ein questo modo prevenire la sordita'.

L’aspetto sorprendente  dello studio si evince  nell’osservazione che le cellule ciliate interne, responsabili della trasmissione elettrica dei suoni amplificati al cervello, non apparivano danneggiate, ciò lascia presagire che le cellule ciliate interne ed esterne si sviluppano indipendentemente le une dalle altre. Il passo successivo e lo sviluppo futuro dello studio prevedono una traslazione sull’uomo e l’attesa di uteriori sorprendenti risultati.

Bibliografia: Huh SH et al. Differentiation of the Lateral Compartment of the Cochlea Requires a Temporally Restricted FGF20 Signal. PLoS Biol. 2012 Jan;10(1):e1001231. Epub 2012 Jan 3.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato