Raccomandazioni cliniche per ridurre l’incidenza di complicanze intra-operatorie nell’elevazione del seno mascellare

Medical Information Dottnet | 26/01/2012 17:15

L’elevazione del senomascellare a scopo implantologico rappresenta un’opzione terapeutica utile per la riabilitazione protesica nei settori lateroposteriori atrofici. A livello dell’arcata superiore, il clinico spesso si trova di fronte alla difficoltà  di non riuscire a procedere nel posizionamento degli impianti a causa  della presenza di atrofie ossee, talvolta invece le complicanze possono risultare gravi a causa del coinvolgimento di distretti anatomici limitrofi.

Un gruppo di ricercatori Italiani in collaborazione con istituti di ricerca esteri hanno pubblicato un articolo con l’obiettivo di stabilire le raccomandazioni cliniche formulate nell’ambito di una Consensus Conference sulle complicanze postoperatorie dell’elevazione del seno mascellare.  La Consensus Conference includeva chirurghi orali, chirurghi maxillo-facciali, otorinolaringoiatri e specialisti in microbiologia.

Bibliografia: Testori et al. Complicanze nell’elevazione del seno mascellare: Consensus interdisciplinare diagnostico/terapeutico e raccomandazioni cliniche per ridurre l’incidenza. ITALIAN ORAL SURGERY 2011;10(4):181-188

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato