Tiazidici e diuretici dell’ansa aumentano il rischio di gotta

Ortopedia | | 30/01/2012 16:16

Arthritis & Rheumatism ha pubblicato recentemente uno studio prospettico di coorte che ha avuto come obiettivo l’esame dei diuretici - noti per aumentare i livelli sierici di acido urico – e la correlazione con il rischio di gotta.
Gli autori hanno approfondito un dato che è già noto in letteratura, osservando che l’assunzione del diuretico porta a un aumento di 1,48 volte della probabilità di gotta, tale rischio potrebbe essere mediato dall’aumento dell’urato sierico. Sono stati analizzati i dati relativi a 5.789 partecipanti con un’età media di 55 anni e un BMI medio di 29. La coorte è stata seguita per 9 anni, periodo durante il quale il 37% dei partecipanti ha usato farmaci diuretici.
 

Complessivamente, dai risultati dello studio si evince che l'incidenza di gotta è stata del 3,9% ed è risultata più alta negli uomini che nelle donne (5,3% contro 2,8%); inoltre, si è dimostrata significativamente più alta tra coloro che assumevano i diuretici rispetto a quelli che non li prendevano: 5,5% contro 2,9% .
L’assunzione del farmaco è risultata inoltre associata con un rischio di gotta più di tre volte maggiore rispetto a quello dell’ipertensione non trattata e tale effetto sembra osservabile con  i tiazidici (63 pazienti) e con i diuretici dell’ansa (23 pazienti).

Bibliografia: M. DeMarco, et al. Diuretic use, increased serum urate levels, and risk of incident gout in a population-based study of adults with hypertension: The Atherosclerosis Risk in Communities cohort study" Arthritis Rheum 2012; 64: 121-129.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato