Andrea Militello

Urologo - Andrologo

Biografia

andreami65@yahoo.it

Onde d’urto a bassa intensità nel trattamento della DE

Urologia | Andrea Militello | 05/07/2018 12:31

La terapia a onde d'urto extracorporee a bassa intensità (LI-ESWT) è una nuova modalità recentemente sviluppata per il trattamento della disfunzione erettile (DE).

A differenza di altre opzioni di trattamento attuali per la disfunzione erettile, tutte di natura sintomatica, LI-ESWT è unica in quanto mira a ripristinare il meccanismo erettile al fine di consentire erezioni naturali o spontanee. I risultati degli esperimenti scientifici di base hanno fornito la prova che LI-ESWT inducono un microtrauma cellulare, che a sua volta stimola il rilascio di fattori angiogenetici e la conseguente neovascolarizzazione del tessuto trattato. La terapia con onde d'urto extracorporea (ESWT) è stata studiata clinicamente e applicata in diversi campi medici con vari gradi di successo. La terapia ad onde d'urto ad alta intensità viene utilizzata per la litotripsia a causa della sua natura distruttiva meccanica focalizzata e le onde d'urto di media intensità hanno dimostrato proprietà antinfiammatorie e vengono utilizzate per il trattamento di una vasta gamma di condizioni ortopedichequali  tendiniti e borsiti. Al contrario, LI-ESWT ha proprietà angiogenetiche e viene quindi utilizzata nella gestione delle ferite croniche, della neuropatia periferica e della neovascolarizzazione cardiaca. Come risultato di queste caratteristiche, alcuni anni or sono stati avviati  una serie di esperimenti per valutare l'effetto di LI-ESWT sul tessuto cavernoso di pazienti con ED vasculogenica. I risultati degli studi, che includevano anche uno studio di controllo randomizzato in doppio cieco, confermarono che LI-ESWT genera un significativo miglioramento clinico della funzione erettile e un significativo miglioramento della emodinamica del pene senza alcun effetto avverso.