Previdenza Enpam

Novità e aggiornamenti dell'Ente nazionale di previdenza e di assistenza dei medici e degli odontoiatri

redazione@merqurio.it

Enpam, mai dato soldi in gestione a Sopaf

Redazione DottNet | 12/11/2014 15:30

La Fondazione Enpam è del tutto estranea alla vicenda che ha portato all’arresto dell’ex presidente della Cassa ragionieri Paolo Saltarelli. L’Ente previdenziale dei medici e dei dentisti non ha infatti mai affidato soldi in gestione né ad Adenium Sgr né alla sua controllante Sopaf.

Questo anche perché dal 2011 il patrimonio della Fondazione è gestito secondo nuove regole”, ha affermato il presidente della Cassa dei medici Alberto Oliveti. In particolare la nuova governance del patrimonio Enpam prevede separazione netta tra chi decide e chi controlla, controlli incrociati e procedure standardizzate (formalizzate in un manuale certificato Iso 9001), che rendono ogni atto trasparente e tracciabile.


 

BUONI RENDIMENTI L’unico punto di contatto tra l’Enpam e Sopaf c’è stato tra il 2008 e il 2009, quando la Fondazione aveva acquistato da quella società circa 100 milioni di euro di quote Fip, un fondo immobiliare promosso dal ministero dell’Economia e delle finanze. L’acquisto fu peraltro fatto con uno sconto di circa il 4% rispetto al Nav.


 

L’investimento rende all’Enpam circa il 9% annuo e nel corso del 2014 il valore è salito di circa 5 milioni di euro. “Sulla base dei rendiconti ufficiali, posso dire che l’investimento in quote Fip (e non Sopaf, ndr) sta andando ancora meglio di alcuni mesi fa – ha precisato il presidente dell’Enpam Alberto Oliveti –. Il valore complessivo è salito a 144 milioni di euro, di cui 58 milioni già incassati dalla Fondazione mentre le restanti quote, che sono nella disponibilità dell’Enpam, valgono 86 milioni di euro”.

 

fonte: enpam