In arrivo la pillola contro l'allergia alle arachidi

Medicina Interna | Redazione DottNet | 21/02/2018 15:26

E' tra le più diffuse. Entro fine anno sarà al vaglio dell'ente Usa per i farmaci

 A breve potrà essere disponibile il primo trattamento contro le allergie da arachidi. La società californiana Aimmune Therapeutics ha reso noto come il 67% dei pazienti che hanno partecipato al trattamento con pillole a base di polvere di arachidi sono stati in grado di tollerare l'equivalente di circa due noccioline alla fine dello studio. La ricerca ha coinvolto 500 tra bambini e ragazzi dai 4 ai 17 anni con gravi allergie alle arachidi ed è durato un anno. L'azienda prevede di presentare il prodotto entro la fine di quest'anno alla Food and Drug Administration (l'agenzia Usa per i farmaci) ed entro l'inizio del prossimo in Europa.

Già qualche anno fa i ricercatori del Cambridge University Hospital avevano pubblicato su Lancet uno studio proprio su un analogo percorso di cure. Avevano sottolineato come la soluzione all'allergia si troverebbe proprio nelle proteine delle arachidi che possono essere somministrate in piccole dosi per garantire una "immunizzazione". Al termine della ricerca era emerso come più dell'80% dei ragazzi poteva mangiare tranquillamente 5 arachidi intere senza avere alcun genere di reazione allergica. Insieme alle allergie alimentari di latte e uova, quella alle arachidi è tra le più diffuse. Asma, costrizione alla gola, problemi digestivi e choc anafilattico sono alcune delle conseguenze. 

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News