Firmato l'accordo per gli specialisti ambulatoriali

Professione | Redazione DottNet | 29/03/2018 15:13

Siglati i contratti anche per i veterinari e le altre professioni sanitarie

Firmato il nuovo Accordo Collettivo Nazionale che disciplina i rapporti con gli specialisti ambulatoriali, veterinari ed altre professionalità sanitarie come biologi, psicologi e chimici (clicca qui per scaricare il documento completo). L'accordo è stato siglato tra i sindacati di categoria Sumai-Assoprof, Uil-Fpl, Cisl-medici, Fespa e la Sisac (Struttura interregionale sanitari convenzionati). 

Sono affrontate, si legge nel documento, alcune priorità che attengono in particolare "alla realizzazione degli obiettivi prioritari di politica sanitaria nazionale (Piano nazionale della cronicità, Piano nazionale prevenzione vaccinale, accesso improprio al Pronto soccorso, governo delle liste di attesa e appropriatezza), alla necessità di affrontare il ricambio generazionale e alla revisione ed aggiornamento degli elenchi e delle specializzazioni valide per l'accesso agli incarichi".

Con l'Accordo vengono inoltre definite le modalità di erogazione delle risorse relative agli anni 2010-2015, pari alla indennità di vacanza contrattuale già corrisposta ai dipendenti del Servizio sanitario nazionale, nonchè gli arretrati derivanti dagli incrementi previsti per gli anni 2016-17 legati alla partecipazione per la realizzazione degli obiettivi prioritari di politica sanitaria nazionale indicati. Entro l'anno, si sottolinea nel documento, sarà poi conclusa la contrattazione del triennio 2016-18, economico e normativo.

Ultime News