Nuovo allarme Valsartan, ritirati in Usa ulteriori lotti

Farmaci | Redazione DottNet | 04/01/2019 13:29

Fda, rischio impurità cancerogene nei farmaci

 Ancora un allarme per i farmaci anti ipertensione che contengono valsartan, nel mirino delle autorita' sanitarie sia americane che europee dall'inizio della scorsa estate per la presenza di sostanze 'potenzialmente cancerogene'. Ora in Usa sono stati ritirati dal mercato volontariamente i prodotti della 'Aurobindo Pharma Usa'.  Nei medicinali a base di valsartan della azienda farmaceutica americana sono state individuate tracce del composto chimico N-nitrosodimetilamina (NDMA).

La Food and drug administration (Fda) ha annunciato il ritiro, precisando che è stata bloccata la vendita di lotti di pasticche 'Amlodipine Valsartan', 'Valsartan HCTZ' e 'Valsartan'. Sino ad oggi non ci sono state segnalazioni di effetti negativi dei farmaci ritirati da parte di pazienti, e l'intera lista dei lotti bloccati - con data di scadenza tra il 2019 ed i 2021 - si trova sul sito della Fda.  L'Agenzia governativa Usa per la supervisione sui prodotti medicinali e clinici invita i pazienti che assumono questi farmaci a non sospenderli di colpo, ma a consultare il loro medico.  Nei mesi scorsi erano stati ritirati sia in Usa che in Europa diversi lotti di farmaci valsartan di varie aziende, per la presenza dele stesse impurità rischiose. 

Ultime News