Grillo: il medico specialista diventerà dipendente

Sanità pubblica | Redazione DottNet | 10/04/2019 19:52

"Per evitare l'ingresso dei medici in pensione abbiamo sbloccato la gradualità delle assunzioni e introdotto contratti stabili ai precari della sanità"

Per risolvere la questione dei medici in pensione richiamati in servizio "di concreto abbiamo messo nel decreto crescita la norma concordata con le Regioni che sblocca per la prima volta la gradualità del tetto delle assunzioni e consente l'assunzione dei precari della sanità con contratti stabili". Lo ha detto il ministro della Salute Giulia Grillo ai cronisti al termine del question time a Montecitorio. Grillo ha ricordato che per sbloccare la situazione è prevista anche "la trasformazione del medico specialista in medico dipendente vero e proprio" anche se si tratta di una misura che richiederà più tempo per la sua attuazione. Infine, conclude il ministro, "portiamo al massimo della capienza il numero delle borse si specializzazione che sarà di ottomila ovvero il maggior aumento di borse rispetto a quanto si è avuto in tutta la scorsa legislatura". Nessuna preoccupazione la sicurezza dei pazienti a fronte del temporaneo aumento dell'età dei medici in corsia: "casomai - fa notare - quello che mi segnalano le Regioni è il problema opposto:la concorrenza esercitata sul pubblico dai medici che passano dopo la pensione al privato".

I Correlati