Presto in farmacia e a casa i test di genetica molecolare

Farmacia | Redazione DottNet | 15/05/2019 09:24

Obiettivo di Diasorin è centralizzare i test di genetica molecolare portandoli fuori dai laboratori

Decentralizzare i test di genetica molecolare portandoli fuori dai laboratori, nelle farmacie e un giorno direttamente a domicilio. E' l'obiettivo del gruppo Diasorin, che opera nel settore della diagnostica con sei stabilimenti e più di 2.000 dipendenti. Lo ha spiegato l'amministratore delegato, Carlo Rosa, che ha aperto, al Lingotto, Test the future, la convention scientifica con primari e dirigenti ospedalieri, ma anche esperti da tutto il mondo. In sala il Premio Nobel della Medicina, Rolf M. Zinkernagel.  "Diasorin lancia 5-6 nuovi prodotti all'anno e punta sui mercati americano e cinese. Nuove acquisizioni? abbiamo dossier sempre aperti", ha detto Rosa ai giornalisti. Il gruppo assume ogni anno 300 persone (200 al posto di chi esce dall'azienda e 150 nuovi ingressi): sono ingegneri, biologi e chimici, laureati con 110 e lode, età media 34 anni, altissima percentuale di donne (nel centro di ricerca di Milano sono 40 su 50). Il mercato italiano rappresenta per Diasorin solo il1 3% del fatturato. 

Ultime News