Comunicazione EMEA su NEUPRO (rigotina)

Anna Esposito | 08/06/2009 14:08

L'Agenzia Europea dei medicinali (EMEA) raccomanda di eliminare le restrizioni riguardanti la fornitura e il trattamento con NEUPRO (rotigotina) imposte nel Maggio 2008.

Appena questa raccomandazione sarà stata approvata dalla Commissione Europea, il divieto di prescrizione ai pazienti che non hanno ancora assunto questo medicinale sarà revocato. I medici nell’Unione Europea avranno la possibilità di prescrivere NEUPRO a tutti i pazienti in accordo con le informazioni approvate nel Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto (RCP), e la prescrizione non sarà più limitata ad un periodo di trattamento non superiore ad un mese. NEUPRO è attualmente indicato per il trattamento della malattia di Parkinson e della sindrome delle gambe irrequiete senza riposo. Esso va applicato attraverso dei cerotti transdermici che rilasciano il principio attivo, rotigotina, attraverso la pelle.

 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato