Ultime News

Ultimi Video

  • Le tecniche omiche per la diagnosi delle malattie rare

    Malattie Rare

    Si è tenuta il 6 Luglio a Roma la Convention MonitoRare, che giunge alla sua VIII Edizione. Il rapporto MonitoRare, redatto da UNIAMO e in collaborazione con Merqurio, è il report sulla condizione delle persone con malattia rara in Italia. Abbiamo intervistato Bruno Dallapiccola, Direttore Scientifico Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, il quale ci ha parlato delle tecniche omiche per la diagnosi delle malattie rare. "C'è una fetta di pazienti molto importante che non raggiunge la diagnosi di una malattia rara nel corso della vita: circa l'80% di queste mallattie sono geneticamente determinate, si può quindi utilizzare la rivoluzione genomica degli ultimi anni per dare nuove risposte ai pazienti e diagnosi più accurate" ha dichiarato il Direttore.

  • I risultati della survey ai Medici nel Rapporto Monitare

    Malattie Rare

    Si è tenuta il 6 Luglio a Roma la Convention MonitoRare, che giunge alla sua VIII Edizione. Il rapporto MonitoRare, redatto da UNIAMO e in collaborazione con Merqurio, è il report sulla condizione delle persone con malattia rara in Italia. Abbiamo intervistato Salvatore Ruggiero, CEO Merqurio, che ci ha raccontato del quadro emerso dalla survey ai medici nel Rapporto Monitorare: "I medici sono interessati a sapere di più sull'argomento, essendo il territorio delle malattie rare ancora poco conosciuto. La modalità di comunicazione digitale ha aperto nuove modalità di comunicazione sulle malattie rare, generando così facilmente il dubbio diagnostico e permettendo ai pazienti di essere curati prima" ha dichiarato il CEO.

  • Il contributo delle fondazioni di ricerca per le Malattie Rare

    Malattie Rare

    Si è tenuta il 6 Luglio a Roma la Convention MonitoRare, che giunge alla sua VIII Edizione. Il rapporto MonitoRare, redatto da UNIAMO e in collaborazione con Merqurio, è il report sulla condizione delle persone con malattia rara in Italia. Abbiamo intervistato Stefano Benvenuti, Referente Relazioni Istituzionali della Fondazione Telethon, il quale ci ha parlato del contributo che le fondazioni di ricerca possono fornire per le Malattie Rare: "Noi di Telethon crediamo che il nostro ruolo per le malattie rare sia fondamentale, ad esempio per la capacità di raccogliere fondi e di investire ingenti somme nella ricerca per le malattie rare. Inoltre è importante il nostro ruolo di facilitatori per introdurre i pazienti rari alle terapie" ha dichiarato Stefano Benvenuti di Fondazione Telethon.

  • Le iniziative di Uniamo per la Giornata delle Malattie Rare

    Malattie Rare | Redazione DottNet | 10/05/2022 13:00

    "Innanzitutto, siamo passati dalla Giornata al Mese delle Malattie Rare, per dare spazio a tutte le campagne e sensibilizzare ulteriormente la popolazione su questo tema. In più abbiamo mandato per Roma e Milano i Tram di Uniamo, i quali rappresentano simbolicamente il viaggio che i pazienti devono affrontare per la presa in carico della terapia". Ciò è quanto afferma la Dott.ssa Annalisa Scopinaro, Presidente della Fondazione Uniamo.

  • Novo Nordisk per la salute dell'ambiente e dei cittadini

    Sanità pubblica | Redazione DottNet | 10/05/2022 13:00

    "Il progetto Electric Path è uno dei nostri progetti principali per cercare di arrivare a un impatto 0 sull'ambiente entro il 2030, obiettivo fondamentale per la salute delle persone" afferma Drago Vuina, General Manager & Corporate Vice President di Novo Nordisk.

  • Come migliorare il Patient Journey dei pazienti affetti da Leucemia Mieloide Acuta

    Ematologia | Redazione DottNet | 10/05/2022 12:59

    "Una delle criticità che emerge riguarda la difficoltà del paziente di rintracciare il medico durante il percorso di cura. Questo ostacolo viene risolto grazie alla presenza dei volontari, che si offrono all'ascolto del paziente" afferma Sergio Amadori, Professore Onorario di Ematologia e Consigliere Nazionale AIL.

  • Come migliorare la condizione dei medici dopo due anni di pandemia

    Professione | Redazione DottNet | 10/05/2022 12:51

    "Stiamo tirando fuori le drammatiche conseguenze di una politica che non ha saputo veder lontano. Vogliamo proporre alcune soluzioni per assistere i professionisti sanitari, come aumentare il numero dei medici sul territorio" afferma Filippo Anelli, Presidente Fnomceo.

Approfondimenti