Perchè Goodme è la scelta giusta


Il primo ecosistema digitale
per gestire le visite mediche


Organizza le visite nel tuo studio senza temere affollamenti.
Aumenta i pazienti senza costi aggiuntivi.
Pagamenti garantiti in caso di disdette intempestive.
Pazienti sicuri al 100% con il consulto in remoto.
Facile da usare e gestire anche dal tuo smartphone.

La soluzione per te e per i tuoi pazienti


Con la piattaforma Goodme di Aon entri a far parte di un network di professionisti selezionati e di alto profilo, con l'obiettivo comune di creare un modello moderno ed efficiente. Goodme ti aiuterá  nella gestione dell'agenda degli appuntamenti e aiuterá i pazienti a trovarti facilmente.

  • Enrico Vanin - AD di Aon - ci racconta in prima persona cos'è Goodme e perchè Aon ha deciso di lanciare questa piattaforma proprio adesso.

    Guarda »

I benefit

Aiuta ad ottimizzare l’agenda in maniera veloce e flessibile. Il medico e la propria assistente avranno accesso al portale 356 giorni l’anno, 7 gg su 7 e 24 h su 24 per modificare o annullare gli appuntamenti quando vogliono, anche da remoto.
Crea un medical profile dedicato allo specialista all’interno del portale: una scheda professionale contenente foto, bio, esperienze, riconoscimenti e competenze specifiche. In questo modo il medico avrà una «vetrina» digitale personalizzata, accessibile ad ogni potenziale paziente.
Offre la possibilità di collaborare alla produzione di articoli scientifici destinati al portale, accreditando il professionista quale partner esperto del settore.
Mette a disposizione uno strumento di analisi e monitoraggio delle prestazioni gestite: ogni risposta ad una richiesta di prenotazione da parte di un Cliente viene riscontrata al Medico, in positivo o meno, indicando le motivazioni della scelta finale, in modo da migliorare i comportamenti e le interazioni nel tempo.
Gestisce in maniera strutturata tutte le informazioni, dalle anagrafiche – clienti, prestazioni, etc. – ai tariffari (multipli), sino alla raccolta delle review rilasciate (solo a livello di servizio e non di prestazione).
Favorisce un aumento del volume della clientela, grazie alla “customer base” Aon, che serve oltre 1 Milione di Clienti/Pazienti in ambito salute.
Seleziona e veicola solo clientela solvente.