Il javascript risulta disabilitato nel browser.
Per una corretta navigazione abilita il javascript nel browser
e aggiorna la pagina.
Per eventuali informazioni puo contattare il numero 800.014.863
oppure può scrivere una mail all'indirizzo redazione@merqurio.it

Sileri: contro carenza medici in Ssn, stipendi più alti e indennizzi

Professione | Redazione DottNet | 19/08/2022 16:23

"Purtroppo di Sanità si parla poco in campagna elettorale"

Quello della carenza di medici nel Sistema sanitario nazionale, “è un problema antecedente il Covid: c’è un progressivo allontanamento dei professionisti, anche tra i 40 e i 55 anni perché il servizio pubblico ha degli stipendi più bassi rispetto ad altri Paesi, il contenzioso medico-legale è eccessivo, in più la carenza di personale ha portato a turni massacranti”. “Poi ci sono quelle branche sanitarie dove tutto questo raggiunge una pressione maggiore, ovvero i dipartimenti di emergenza” ha proseguito il sottosegretario, aggiugendo che “la prima cosa da fare è rendere attrattivo il Ssn, con stipendi più alti e con degli indennizzi che vanno ad aiutare delle zone più disagiate”. “Togliere il numero chiuso a medicina non ti fa avere più medici oggi, anzi rischi di creare nell’immediato una bolla di disoccupati: quindi attenzione anche alle soluzioni estreme” ha spiegato, concludendo “purtroppo di Sanità si parla poco in campagna elettorale”. Lo ha affermato il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, ai microfoni della trasmissione “Fino a qui tutto bene” su Radio Cusano Campus.

Ultime News