Più di sei caffè al giorno aumentano il rischio di malattie di cuore

Nutrizione | Redazione DottNet | 15/05/2019 14:42

L'eccesso di caffeina può causare ipertensione

Prendere meno di sei caffè al giorno: è il suggerimento che viene dalla ricerca dell'Università del Sud Australia pubblicata sull'American Journal of Clinical Nutrition. Secondo lo studio bere sei o più caffè ogni giorno può essere dannoso per la salute perché potrebbe aumentare il rischio di malattie cardiache fino al 22%. Oltre quella quota, infatti, l'eccesso di caffeina può causare l'ipertensione, condizione che può essere anticipatrice di altre patologie cardiache.  Lo studio si basa sui dati relativi a 347.077 persone tra i 37 e i 73 anni, nelle quali è stata analizzata l'attività del gene coinvolto nel metabolismo della caffeina, chiamato Cyp1a2.  "Per mantenere un cuore sano e una pressione sanguigna sana, le persone devono limitare il loro caffè a meno di sei tazze al giorno", ha affermato Elina Hyppönen, ricercatrice che ha condotto l'analisi. " In base ai nostri dati - ha aggiunto - quello di sei caffè è stato il punto critico oltre il quale la caffeina ha iniziato a influenzare negativamente il rischio cardiovascolare". Secondo alcune stime, inserite nella ricerca, oltre tre miliardi di tazze di caffè vengono bevute ogni giorno in tutto il mondo. 

 

fonte: Journal of Clinical Nutrition

Ultime News