Il taglio cesareo potrebbe ridurre le chance del secondo figlio

Ginecologia | Redazione DottNet | 07/05/2020 18:41

Probabilità maggiori di una nuova gravidanza dopo un parto naturale

Dopo un parto con taglio cesareo potrebbe essere più difficile concepire e dare alla luce un secondo figlio.  Lo suggerisce uno studio pubblicato sulla rivista Jama Network Open e condotto da Kristen Kjerulff, della Pennsylvania State University. Il lavoro ha coinvolto 2.021 donne con un primo figlio, il 599 delle quali lo aveva partorito con un cesareo.  Lo studio mostra che a tre anni dalla nascita del primo figlio a concepire un secondo figlio è il 68,9% delle donne che hanno subito un cesareo, contro il 76,7% delle donne che hanno avuto un parto naturale. Anche le seconde nascite sono ridotte tra le donne che hanno avuto un cesareo tre anni prima: il 42,8% delle donne che hanno avuto un primo parto con taglio cesareo hanno poi il secondo figlio, contro il 50,2% delle donne che hanno partorito naturalmente.   Secondo gli esperti la cicatrice interna che rimane sulla parete uterina dopo un cesareo potrebbe ridurre le chance di successive gravidanze. 

 

fonte: Jama Network Open

Ultime News