Ministero della Salute: nuovi divieti di prescrizione e preparazione galeniche in farmacia

Farmaci | Redazione DottNet | 19/06/2021 00:32

Lo stop riguarda gli steroidi anabolizzanti androgeni, metilrosanilinio cloruro (antimicrobico) ed estratti di Citrus aurantium (dimagrante)

Sono stati pubblicati sulla Gazzetta del 17 giugno 2021 tre distinti decreti del Mnistero della Salute con i quali, (a partire dallo stesso 17 giugno) è stato vietato ai medici di prescrivere e ai farmacisti di eseguire una serie di preparazioni magistrali.
 
In particolare:
 
- DECRETO 1° giugno 2021 - Divieto di preparazione di medicinali galenici contenenti le sostanze classificate steroidi anabolizzanti androgeninel decreto si fa divieto ai medici di prescrivere ed ai farmacisti di eseguire preparazioni galeniche contenenti sostanze steroidi anabolizzanti androgeni classificate nel decreto emanato dal Ministro della salute, d'intesa con il Ministro per lo sport, su proposta della Commissione per la vigilanza ed il controllo sul doping e per la tutela della salute nelle attività sportive, ai sensi dell'art. 2 della legge 14 dicembre 2000, n. 376 (cfr. circolare federale n. 11774 del 22.10.2019); sono escluse le preparazioni galeniche contenenti testosterone o nandrolone, fermo restando che esse restino soggette alle condizioni e limitazioni per la prescrizione previste per i corrispondenti medicinali, nonché le preparazioni galeniche a base di steroidi anabolizzanti androgeni che per caratteristiche e formulazione siano destinate esclusivamente all'uso topico, escludendo a qualsiasi titolo la possibilità di un uso sistemico.
 
Il provvedimento del ministero è stato adottato a seguito di diversi pronunciamenti sugli steroidi anabolizzanti androgeni e in ultimo di una nota di Aifa del dicembre scorso dove si sottolinea come “il divieto di eseguire le preparazioni magistrali dovrebbe includere tutte le forme sistemiche di anabolizzanti ad eccezione di quelle a base di testosterone o di nandrolone” e che “sembrerebbe opportuno precisare che le limitazioni alla prescrizione previste per i medicinali autorizzati all'immissione in commercio, si applichino anche ai galenici a base degli stessi principi attivi”;

DECRETO 1° giugno 2021 - Divieto di prescrizione e di esecuzione di preparazioni magistrali contenenti la sostanza metilrosanilinio cloruro (Violetto   di genziana): nel decreto è fatto divieto ai medici di prescrivere ed ai farmacisti di eseguire preparazioni galeniche contenenti metilrosanilinio cloruro (violetto di genziana).
Il provvedimento del ministero è stato adottato dopo una nota di Aifa che sottolineava la presenza di un rischio di cancerogenesi connesso all'uso della sostanza in questione (un antimicrobico) che, seppure probabilmente non elevato, non è bilanciato da una necessità terapeutica;
 
- DECRETO 1° giugno 2021 - Divieto di prescrizione ed esecuzione di preparazioni magistrali a scopo dimagrante di estratti di Citrus aurantium L.ssp. Amara Engl. purificati ai fini dell'arricchimento in sinefrina con percentuale finale superiore al 10%: nel decreto è fatto divieto ai medici di prescrivere e ai farmacisti di eseguire preparazioni magistrali a scopo dimagrante di estratti di Citrus aurantium L.ssp. Amara Engl. purificati ai fini dell'arricchimento in sinefrina con percentuale finale superiore al 10%.
Il provvedimento del ministero è stato preso a scopo cautelativo dopo le valutazuioni effettuate sui rischi di questa sostanza usata a scopo dimagrante effettuate dall'Istituto superiore di sanità, dall'Agenzia italiana del farmaco e dalla Direzione generale per l'igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione.
 

 

Ultime News