A cinque anni dall'intervento il 95% donne non è pentita dell'aborto

Ginecologia | Redazione DottNet | 14/01/2020 12:09

Pensano di aver fatto la scelta giusta anche quelle con i maggiori dubbi

A cinque anni da un aborto la grande maggioranza delle donne che vi si sono sottoposte è convinta di aver fatto la scelta giusta, e questo vale anche per quelle che prima dell'intervento avevano più dubbi. Lo afferma uno studio pubblicato dalla rivista Social Science and Medicine dell'università di San Francisco. I ricercatori hanno analizzato i dati di quasi mille donne che hanno abortito negli Usa, dove sempre più stati stanno approvando legislazioni restrittive sull'aborto anche in nome della possibilità che le donne si 'pentano'. Le donne sono state monitorate ogni sei mesi per cinque anni, con questionari sul loro stato d'animo. A cinque anni dall'intervento, concludono gli autori, oltre il 95% delle donne è convinto di aver fatto la scelta giusta, ed eventuali sentimenti negativi scemano con il tempo, soprattutto nel corso del primo anno. "Anche se non riportano pentimento per la decisione - sottolineano gli autori - molte donne hanno grandi difficoltà iniziali a fare questa scelta. Poco più di metà ha affermato che mettere fine alla gravidanza è stato molto difficile o difficile, e circa il 70% ha riportato di aver paura di essere stigmatizzata dalla propria comunità".

 

fonte: Social Science and Medicine

Ultime News