Usa: prima donna curata per Hiv senza trattamenti medici

Infettivologia | Redazione DottNet | 01/09/2020 11:54

La 66enne della California è un 'fenomeno' studiato dagli scienziati

Una donna di 66 anni della California che ha contratto l'Hiv nel 1992 potrebbe essere la prima persona ad essersi curata dalla malattia senza farmaci o un trapianto di midollo osseo. A rivelare il caso senza precedenti sono i media Usa, sottolineando che Loreen Willenberg è stata a lungo studiata dagli scienziati, facendo parte di quel piccolo gruppo di persone con il virus - meno dello 0,5% - il cui sistema immunitario fa naturalmente il lavoro dei medicinali antivirali, ossia sopprime il virus rendendolo quasi impercettibile e non trasmissibile. Secondo un nuovo documento pubblicato sulla rivista Nature, tuttavia, Willenberg è la prima in assoluto che sembra aver completamente eliminato ogni traccia dell'Hiv: i ricercatori hanno studiato 1,5 miliardi di cellule del suo sangue e del suo intestino, ed erano tutte prive del virus. Il suo caso ha quindi acceso la speranza che lo stesso possa accadere per milioni di persone che stanno assumendo gli antivirali per curare la malattia. La donna e' una delle 64 persone studiate dal team del Ragion Institute.

Ultime News