L'allarme Usa, la Delta è più pericolosa. Cdc: la guerra è cambiata, modificare messaggio

Infettivologia | Redazione DottNet | 30/07/2021 12:52

Fauci: 'I vaccinati possono contrarre la variante Delta e contagiare a loro volta, ma è un evento raro'

La variante Delta del coronavirus causa una infezione più grave delle varianti scoperte in precedenza e si diffonde facilmente come la varicella. Non solo: i dati mostrano come le persone completamente vaccinate possono trasmetterla così come le persone non vaccinate. E' quanto si legge in un documento ottenuto dal Washington Post e redatto dai Cdc, la massima autorità sanitaria federale statunitense.  Nella presentazione, sotto forma di slide, si lancia dunque un appello al governo: bisogna cambiare messaggio e riconoscere come "la guerra è cambiata". La dichiarazione dei Cdc conferma quanto aveva affermato il dottor Anthony Fauci, il super consigliere della Casa Bianca: "La variante Delta del coronavirus può contagiare anche le persone che sono state vaccinate e queste possono a loro volta trasmettere il virus ad altri". Fauci è stato interpellato sulle nuove linee guida del Centro americano per il controllo delle malattie che, due giorni fa, ha reimposto l'obbligo di mascherina al chiuso anche per i vaccinati. "Nessun vaccino è efficace al 100%, perché il virus è cambiato", spiega lo scienziato americano ribadendo che "la variante Delta ha cambiato totalmente lo scenario". "I dati sulla mutazione che abbiamo a disposizione oggi mostrano che il livello di infezione nelle mucose in una persona vaccinata è lo stesso di quello in una persona non vaccinata", prosegue Fauci, aggiungendo però che in chi è vaccinato il rischio che la malattia si manifesti in forma grave è più basso. "E' estremamente raro che una persona vaccinata, se pur contagiata, finisca in ospedale".  Per questo, è l'appello più volte ribadito in questi mesi dall'immunologo consigliere della Casa Bianca, "è necessario che la maggioranza delle persone in questo Paese si vaccini. Ci sono 100 milioni di persone negli Stati Uniti che non sono ancora state vaccinate". "La variante Delta è qui. Se arriviamo all′85-90% di popolazione vaccinata, la variante Delta non avrebbe molti posti in cui andare e alla fine sparirebbe", ha spiegato ancora Fauci in un'altra intervista alla stessa rete.   "La gente non si rende conto di una cosa: finché c'è circolazione elevata del virus tra le persone non vaccinate, diamo al virus la chance di variare ancora di più e rischiamo una variante peggiore della Delta, una variante che nemmeno i vaccinati potrebbero gestire".

Ultime News