Usa, le terze dosi di vaccino Pfizer e Moderna efficaci al 90% nel prevenire i rischi di ricovero

Farmaci | Redazione DottNet | 21/01/2022 19:12

I dati confermano che le terze dosi offrono più protezione contro la variante Delta che contro la Omicron

Le terze dosi dei vaccini della Pfizer-BioNTech e di Moderna sono risultate efficaci al 90% nel prevenire i rischi di ricovero tra gli americani che sono stati contagiati con il virus SarsCoV2. Secondo i dati appena pubblicati dai Centri americani per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc), i booster vaccinali sono risultati particolarmente efficaci nell'evitare ospedalizzazioni e decessi tra gli americani sopra i 50 anni di età. In generale i dati confermano inoltre che le terze dosi offrono più protezione contro la variante Delta che contro la Omicron.

Ultime News