Il javascript risulta disabilitato nel browser.
Per una corretta navigazione abilita il javascript nel browser
e aggiorna la pagina.
Per eventuali informazioni puo contattare il numero 800.014.863
oppure può scrivere una mail all'indirizzo redazione@merqurio.it

Virus respiratorio sinciziale tra le cause della polmonite

Pneumologia | Redazione DottNet | 03/10/2022 13:40

Il virus stagionale è responsabile di oltre 64 milioni infezioni respiratorie acute sia nei bambini che negli anziani

Sin dalla sua scoperta nel 1956, il virus respiratorio sinciziale è stato oggetto di ricerche ed analisi cliniche. Si tratta di un virus respiratorio a RNA, classificato come Pneumovirus, le cui epidemie si verificano a cicli annuali con picchi durante la stagione invernale. Il virus respiratorio sinciziale (RSV) è un agente virale ubiquitario ampiamente diffuso e altamente contagioso, la cui trasmissione può avvenire per via aerea o per contatto diretto con il materiale infetto o le secrezioni nasali contenenti il patogeno. Con più di 64 milioni di infezioni respiratorie acute (ARI) nel mondo tra adulti e bambini in un anno tipico, è una delle principali cause di bronchiolite e polmonite.

Per questo motivo, l’RSV sta destando crescente interesse in termini di salute pubblica in Italia e a livello globale, specialmente per le fasce più anziane della popolazione. Il virus, infatti, colpisce gli adulti di età superiore ai 60 anni e i soggetti di età superiore ai 18 anni con patologie predisponenti allo sviluppo di malattia severa del basso tratto delle vie respiratorie (LRTD). Tra il 3-7% degli adulti più anziani (dai 60 anni in su) e il 4-10% degli adulti ad alto rischio (dai 18 anni in su) sono affetti da RSV in un anno tipico.

Osservando i dati, l’Italia risulta tra i Paesi più anziani d’Europa, con un totale di 13,8 milioni di persone al di sopra dei 65 anni, pari al 23,4% della popolazione, che sono quindi maggiormente a rischio di contrarre il virus.  Altro punto di analisi e di discussione scientifica, è l’attuale assenza di vaccini o antivirali per prevenire o trattare l'RSV negli adulti. A questo proposito, Janssen, l'Azienda farmaceutica del Gruppo Johnson & Johnson, ha presentato i risultati dell’analisi primaria dello studio CYPRESS di Fase 2b sul suo candidato vaccino per adulti contro il virus respiratorio sinciziale (RSV).  

"Siamo molto orgogliosi di rinnovare il nostro costante impegno nella ricerca e nello sviluppo di soluzioni che possano contribuire a mantenere la popolazione in salute, prevenendo malattie come quella indotta dal virus respiratorio sinciziale -ha dichiarato Alessandra Baldini, Medical Director in Janssen Italia. - I risultati ottenuti sinora ci hanno permesso di fare un ulteriore passo in avanti verso lo sviluppo di un vaccino potenzialmente first in class nella protezione dall'RSV, e crediamo fortemente che abbia il potenziale per prevenire la morbilità e mortalità causata ogni anno da questo virus". 

"I risultati dello studio CYPRESS mostrano che il vaccino sperimentale ha un’efficacia dell’80% nella prevenzione delle forme più severe di infezione da RSV negli adulti di età pari o superiore ai 65 anni - continua BaldiniPer questo motivo, Janssen ha avviato lo studio globale di Fase III, EVERGREEN, che valuterà l'efficacia, la sicurezza e l'immunogenicità del vaccino sperimentale negli adulti di età superiore a 60 anni per la prevenzione della malattia delle basse vie respiratorie causata da RSV.9"

Le persone in età adulta avanzata sono dunque esposte ad un rischio maggiore di contrarre il virus e sviluppare malattia severa, così come i soggetti con patologie cardiache e polmonari croniche. Tuttavia, ad oggi, tra coloro i quali presentano sintomi da infezioni respiratorie acute, una percentuale molto bassa viene testata per il virus respiratorio sinciziale. A questo riguardo, sempre più evidenze dimostrano come un sistema di sorveglianza allargato possa garantire una corretta caratterizzazione dell’epidemiologia, contribuendo all’utilizzo più appropriato di risorse mediche e farmacologiche come ad esempio le terapie antibiotiche.  I sintomi, possono essere difficili da distinguere dall'influenza o da altre infezioni respiratorie come il COVID-19,4 ed è spesso complesso arrivare ad una diagnosi precisa.

Proprio per far luce su questo virus e sul suo corretto approccio dal punto di vista della prevenzione, diagnosi e cura, a livello mondiale, il mese di ottobre è stato dedicato alla conoscenza e consapevolezza dell’RSV.

Riferimenti

1) Cleveland Clinic. Respiratory Syncytial Virus in Children and Adults. Available at: https://my.clevelandclinic.org/health/diseases/8282-respiratory-syncytial-virus-in-children-and-adults. Last accessed: December 2021

2)National Institute of Allergy and Infectious Diseases. Respiratory syncytial virus (RSV). Available at: https://www.niaid.nih.gov/diseases-conditions/respiratory-syncytial-virus-rsv. Last accessed: December 2021

3) CDC. Respiratory Syncytial Virus. Symptoms and care. Available at: https://www.cdc.gov/rsv/about/symptoms.html. Last accessed: December 2021

4)Mayo Clinic. Respiratory Syncytial Virus (RSV). Available at: https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/respiratory-syncytial-virus/symptoms-causes/syc-20353098. Last accessed: December 2021

5)Falsey AR, Hennessey PA, Formica MA, Cox C, Walsh EE. Respiratory syncytial virus infection in elderly and high-risk adults. N Engl J Med. 2005 Apr 28;352(17):1749–59

6)Statista.com. Resident population of Italy from 2012 to 2021. Available at: https://www.statista.com/statistics/617477/resident-population-italy/

7)Statista.com. Italy: population distribution by age group 2002-2021. Available at: https://www.statista.com/statistics/569201/population-distribution-by-age-group-in-italy/

8)WHO. Preferred Product Characteristics for Respiratory Syncytial (RSV) Virus Vaccines. Available from: https://www.who.int/publications/i/item/WHO-IVB-17.11. Last accessed December 2021

9)ClinicalTrials.gov. A Study of an Ad26.RSV.preF-based Regimen in the Prevention of Reverse Transcriptase Polymerase Chain Reaction (RT-PCR)-Confirmed Respiratory Syncytial Virus (RSV)-Mediated Lower Respiratory Tract Disease in Adults Aged 65 Years and Older (CYPRESS). Available at: https://clinicaltrials.gov/ct2/show/NCT03982199. Last accessed: December 2021.

10)Falsey A, et al. An Ad26.RSV.preF-based Vaccine is Effective for Prevention of RSV-mediated Lower Respiratory Tract Disease and Reduces Symptom Severity in Vaccine Recipients With RSV Infection: A Phase 2b Study in Older Adults. Presented at ESWI 2021.

11)ClinicalTrials.gov. A Study of an Adenovirus Serotype 26 Pre-fusion Conformation-stabilized F Protein (Ad26. RSV. preF) Based Respiratory Syncytial Virus (RSV) Vaccine in the Prevention of Lower Respiratory Tract Disease in Adults Aged 60 Years and Older (EVERGREEN). Available at: https://clinicaltrials.gov/ct2/show/NCT04908683. Last accessed: December 2021

 

 

Ultime News