Canali Minisiti ECM

Troppo sale a tavola potrebbe aumentare il rischio di eczema

Dermatologia Redazione DottNet | 06/06/2024 13:36

Lo indica lo studio pubblicato sulla rivista Jama Dermatology e condotto presso l'Università di San Francisco su due ampi campioni di individui

Troppo sale a tavola potrebbe favorire lo sviluppo dell'eczema, una malattia della pelle sempre più diffusa e che negli Stati Uniti riguarda un individuo su 10, più di 31 milioni di persone. Lo indica lo studio pubblicato sulla rivista Jama Dermatology e condotto presso l'Università di San Francisco su due ampi campioni di individui.  L'eczema, noto anche come dermatite atopica, è una malattia cronica che causa pelle secca e prurito ed è diventata sempre più comune negli ultimi anni, specialmente nei Paesi industrializzati, chiamando in causa fattori ambientali e di stile di vita come la dieta. Il sodio, che la maggior parte delle persone consuma sotto forma di sale, è noto per aumentare il rischio di ipertensione e malattie cardiache e adesso si è scoperto che, immagazzinato nella pelle, può giocare un ruolo nell'infiammazione cutanea tipica dell'eczema. Limitare il sodio potrebbe essere un modo semplice per i pazienti con eczema di gestire la malattia. Per la ricerca, gli esperti hanno analizzato i dati di oltre 215.

pubblicità

000 persone tra i 30 e i 70 anni inseriti nella Uk Biobank, che include campioni di urina e cartelle cliniche elettroniche. I dati sul consumo di sodio ogni persona consumava dai campioni di urina; e visto se le persone avevano una diagnosi di dermatite atopica, così come la gravità, dalle cartelle cliniche. In questo modo gli esperti hanno trovato che ogni grammo in più di sodio escreto nelle urine in 24 ore si associa a un'11% di probabilità in più di una diagnosi di eczema; a un 16% di probabilità in più di avere una forma attiva; e a un'11% di probabilità in più di soffrirne in forma grave. Poi, i ricercatori hanno esaminato 13.000 adulti statunitensi nel National Health and Nutrition Examination Survey e hanno trovato che consumare solo un grammo in più al giorno di sodio - circa mezzo cucchiaino di sale da tavola - era associato a un 22% di probabilità in più di avere una forma attiva di eczema.

Commenti

I Correlati

Iss, il 40% degli anziani non beve abbastanza

Geriatria | Redazione DottNet | 17/07/2024 15:20

Otto regole per non disidratarsi in estate

Studio italiano, forte impatto degli antiossidanti su spermatozoi

L'acqua del rubinetto è sicura, i parametri rispettati al 99%

Impatto positivo anche dal taglio dei consumi di carne rossa

Ti potrebbero interessare

L’assunzione del principio attivo Baricitinib, il primo approvato nel 2022 per i pazienti adulti con alopecia areata grave si è dimostrata ancora più efficace sui pazienti curati nella vita reale rispetto a quelli trattati negli studi registrativi

Numerosi studi hanno dimostrato la connessione tra cambiamenti climatici ed incremento della dermatite atopica ed anche tra inquinamento ambientale e aumento della patologia

L'allarme degli esperti, 'meglio usare antisettici locali'

Pubblicate sull’European Journal of Cancer le raccomandazioni stilate da esperti provenienti da 5 continenti e da società scientifiche internazionali

Ultime News

Costituiscono oltre il 60 per cento del territorio nazionale: 4.000 comuni con 13 milioni di abitanti, il 22,7 per cento della popolazione italiana, spesso carenti e distanti dai servizi essenziali, a partire da quelli sanitari

Clerici: Corsi sistematici nelle scuole di specializzazione

Università Trieste e Monzino studiano un nuovo farmaco con Rna

Lo rivela uno studio a lungo termine pubblicato nella rivista Bmj Public Health e condotto da Bruce Whyte, del Glasgow Centre for Population Health