Rinocongiuntivite allergica, buoni risultati da un integratore

Pediatria | Redazione DottNet | 06/09/2019 19:25

Lo studio è stato progettato in due fasi: nello stadio acuto della sintomatologia e nello stadio cronico per la valutazione del rischio delle riacutizzazioni

Lertal, un integratore alimentare a base di estratto vegetale di Perilla, quercetina e vitamina D3, e' in grado di aiutare in modo significativo il buon funzionamento del sistema immunitario. Lo dimostra uno studio policentrico effettuato su 146 bambini (6-12 anni) con rinocongiuntivite allergica, condotto da NTC. Lo studio e' stato progettato in due fasi: nello stadio acuto della sintomatologia e nello stadio cronico per la valutazione del rischio delle riacutizzazioni.

In fase acuta, il gruppo di pazienti a cui veniva somministrato Lertal, in aggiunta al trattamento terapeutico con i medicinali antiallergici, presentava un miglior controllo della sintomatologia mentre in cronico il gruppo a cui veniva somministrato l' integratore mostrava una riduzione significativa del rischio di una riacutizzazione dei sintomi allergici.

 "L' attivita' rafforzativa di Lertal sul sistema immunitario osservata nella prima fase dello studio potrebbe essere spiegata dalle proprieta' dell' estratto di Perilla, della quercetina e della vitamina D3 - afferma Gianluigi Marseglia, Direttore dell' Unita' di Pediatria Generale e Specialistica del Dipartimento di Scienze Clinico Chirurgiche Diagnostiche e Pediatriche dell' Universita' degli Studi di Pavia e responsabile dello studio -. I risultati della seconda fase, non solo confermano gli effetti favorevoli osservati nella prima, ma evidenziano anche un' attivita' benefica ancora piu' rilevante conseguente all' uso prolungato.  E' stato, infatti, osservato che l' attivita' sul sistema immunitario dei componenti naturali del prodotto ha ridotto il rischio di riacutizzazione dei sintomi del 46 per cento nei bambini che assumevano Lertal per un periodo di 4-12 settimane rispetto ai bambini senza intervento preventivo dopo la sospensione del trattamento antistaminico di 4 settimane. Questo risultato e' coerente con studi precedenti condotti su pazienti con asma e nei bambini con rinite allergica".

La rinocongiuntivite allergica e' una malattia della mucosa nasale indotta da una infiammazione IgE-mediata, conseguente all' esposizione allergenica. Rappresenta una delle piu' comuni condizioni croniche in eta' pediatrica ed e' caratterizzata sia da sintomi nasali quali congestione, prurito e rinorrea, sia da sintomi generali quali stanchezza e malessere generale che complessivamente influiscono negativamente sulla qualita' di vita dei bambini. Il trattamento e' solitamente farmacologico e si basa sull' uso di antistaminici e corticosteroidi intranasali, che agiscono pero' solo sui sintomi, in quanto non curano l' allergia, senza comunque eliminarli totalmente. Inoltre, la loro interruzione e' associata a rapida ricomparsa dell' infiammazione e dei sintomi ad essa connessi. D' altra parte, l' uso prolungato di questi farmaci potrebbe indurre significativi effetti collaterali nei bambini, motivo per cui vi e' un crescente interesse per soluzioni complementari, come ad esempio i nutraceutici.

"Siamo molto soddisfatti dei risultati di questo studio. Volevamo avere dei dati ispirati alla evidence based medicine per dare alla pediatria e, non in ultimo, ai genitori e ai loro bambini, un prodotto che contribuisse a migliorare la gestione della rinocongiuntivite. La nostra attenzione si e' rivolta prima di tutto alla riduzione dei sintomi, strettamente associata a un miglioramento della condizione dei bambini allergici. Come gia' dimostrato in altri studi, i nutraceutici possono essere impiegati, combinati con la terapia standard, per sostenere il recupero e renderlo duraturo. In questo studio, abbiamo avuto una conferma che Lertal®, in aggiunta alla terapia standard, puo' aiutare a limitare l' uso di soluzioni di emergenza, come i corticosteroidi, noti per avere effetti collaterali soprattutto nei bambini - dichiara Riccardo Carbucicchio, Presidente e CEO di NTC -. Tutto questo ha un risvolto importante per le famiglie e soprattutto per i bambini, nella gestione delle allergie stagionali".

NTC e' una societa' farmaceutica con headquarter a Milano, in Italia, con attivita' commerciali in oltre 100 paesi, e opera nella ricerca, sviluppo, registrazione e commercializzazione a livello internazionale di farmaci, medical device e integratori alimentari principalmente in area oftalmologica, ma anche in area pediatrica e del metabolismo gastro-intestinale. 

Ultime News