Più rischio tumori anche con un bicchiere di alcol al giorno

Oncologia | Redazione DottNet | 10/12/2019 12:19

Il lavoro ha coinvolto ben 63.232 pazienti oncologici e altrettanti coetanei sani di controllo

Anche a piccole dosi gli alcolici potrebbero aumentare il rischio di tumori: con appena un bicchiere al giorno consumato per 10 anni di seguito (o 2 al dì per 5 anni di seguito) il rischio sale del 5% rispetto all'astensione totale dall'alcol. Lo rivela un vastissimo studio pubblicato sulla rivista Cancer e condotto da Masayoshi Zaitsu, dell'Università di Tokyo e Harvard T.H. Chan School of Public Health di Boston. Il lavoro ha coinvolto ben 63.232 pazienti oncologici e altrettanti coetanei sani di controllo. Gli esperti hanno confrontato i consumi di alcolici dei partecipanti.  In passato diversi studi hanno suggerito che consumare alcolici a basse dosi (un bicchiere al dì per lei e 2 per lui) può essere positivo per la salute e difendere da alcuni tumori e altre malattie, ad esempio cardiovascolari. Ma questo nuovo studio sembra contraddire tale tesi: infatti mostra che il rischio di tumore sale in modo lineare al crescere dei consumi di alcolici e che quindi gli astemi presentano il minor rischio.  I tumori che sembrano spiegare questo aumento graduale di rischio sono proprio quelli già noti per essere legati agli alcolici: colon-retto, stomaco, esofago, prostata e seno in particolare. Secondo gli autori, quindi, sarebbe bene incoraggiare ulteriormente campagne informative sui tumori correlati all'uso di alcol.

 

fonte: cancer

Ultime News