L'allattamento al seno può aiutare a prevenire il diabete

Diabetologia | Redazione DottNet | 16/12/2019 12:32

Studio sui topi, lo svezzamento è una causa d'insulino-resistenza

 L'allattamento al seno riveste un ruolo fondamentale nella prevenzione del diabete. A dirlo è uno studio dell'Università statale di Rio de Janeiro, condotto sui topi, che è stato pubblicato sulla rivista scientifica Journal of Physiology. Gli studiosi hanno dimostrato che i cuccioli svezzati (dunque, che passavano da un'alimentazione basata sul latte a quella con altri liquidi e solidi) aumentavano presto la secrezione di insulina. Ciò accadeva nei maschi sin dall'adolescenza e, da adulti, in entrambi i sessi. Questa aumento della secrezione di insulina è risultato indicativo dello sviluppo di una insulino-resistenza, e quindi di una ridotta reattività all'ormone. Per cercare di compensare questa ridotta reattività del corpo, si secerne più insulina. Questo è un segno del diabete, una malattia caratterizzata da alti livelli di zucchero nel sangue. Questi livelli sono normalmente regolati dall'insulina, quindi alti livelli di zucchero nel sangue stanno a significare che il corpo crea più insulina per cercare di regolarlo. Il risultato di una maggiore secrezione di insulina indica che gli adolescenti potrebbero essere più sensibili al diabete di tipo 2, così come per tutta la prole in età adulta.

 

fonte: Journal of Physiology

Ultime News