I cosmetici con parabeni possono incidere sullo sviluppo del feto

Ginecologia | Redazione DottNet | 14/02/2020 18:20

Uno studio accusa l'uso di queste sostanze in gravidanza

L'uso di cosmetici con parabeni durante la gravidanza può incidere nello sviluppo del bambino. Infatti, queste sostanze possono interferire con la naturale regolazione della sazietà. A dirlo è uno studio tedesco pubblicato sulla rivista Nature Communications e che è stato coordinato dal Centro Helmoltz per la ricerca ambientale (Ufz). Tra i parabeni, comunemente usati come conservanti, ci sono i metilparabeni, i propilbarabeni e i butilparabeni, sostanze che si trovano nelle creme e nelle lozioni per il corpo.

Gli studiosi hanno notato, in una ricerca condotta sui topi esposti al butilparabene in gravidanza, che il gene Pomc (proopiomelanocortina), decisivo nel controllo della sensazione di fame, era sottoregolato nel cervello dei figli delle cavie. "L'influenza dei parabeni durante la gestazione provoca modifiche epigenetiche nella prole che interrompono permanentemente la regolazione della naturale sensazione di sazietà - dice Tobias Polte, immunologo ambientale dell'Ufz - Ciò significa che hanno un maggiore apporto di cibo". Pertanto, i parabeni sembrano costituire un fattore di rischio durante la gravidanza per l'insorgenza del sovrappeso.  Tuttavia, spiegano i ricercatori, anche altri fattori svolgono un ruolo importante nell'aumento di peso, come una dieta ipercalorica e la mancanza di esercizio fisico.

 

fonte: Nature Communications

Ultime News