Nella flora intestinale il metabolita 4-Cresolo contro il diabete 1 e 2

Diabetologia | Redazione DottNet | 25/02/2020 13:54

A dimostrarlo è uno studio coordinato dall'Università di Parigi e che è stato pubblicato sulla rivista scientifica Cell Reports

Uno dei composti 'salva-diabete' è nella flora intestinale. Lì, infatti, c'è il metabolita 4-Cresolo, che ha effetti protettivi contro il diabete di tipo 1 e 2, e che stimola la crescita delle cellule beta nel pancreas che producono insulina. A dimostrarlo è uno studio coordinato dall'Università di Parigi e che è stato pubblicato sulla rivista scientifica Cell Reports. Secondo gli studiosi, che hanno svolto la ricerca anche sui topi, il trattamento del 4-cresolo a bassa concentrazione porta a un miglioramento del diabete. In particolare, sono state notate una riduzione dell'obesità e dell'accumulo di grasso nel fegato, un aumento della massa pancreatica, la stimolazione della secrezione di insulina e la proliferazione delle cellule beta nel pancreas. Si tratta, spiega Dominique Gaugier, ricercatore che ha condotto l'analisi, di "risultati particolarmente incoraggianti" perché "confermano l'impatto della flora intestinale sulla salute umana, dimostrando il ruolo benefico di un metabolita prodotto dai batteri intestinali e aprendo nuove strade terapeutiche per il diabete, l'obesità e le malattie del fegato grasso".

 

fonte: Cell Reports

Ultime News