Ancora in calo i casi d'influenza stagionale

Infettivologia | Redazione DottNet | 16/03/2020 11:39

Il totale è di circa 6.953.000 contagiati dall'inizio della sorveglianza

 Continuano a calare rapidamente i casi di influenza stagionale. Nella settimana dal 2 all'8 marzo ne sono stati registrati 345.000 (a fronte dei 453.000 della settimana precedente), per un totale di circa 6.953.000 contagiati dall'inizio della sorveglianza. E' quanto si apprende dal bollettino di sorveglianza epidemiologica Influnet, a cura dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss).   Il livello di incidenza nella 10/ma settimana del 2020 è di intensità bassa e pari a 5,7 casi per mille assistiti. A esser maggiormente colpiti sono i bambini sotto 5 anni, in cui si osserva un'incidenza di 13,6 casi per mille assistiti. Proprio in questa fascia di età, e in quella subito successiva dai 6 ai 14 anni, si vede però la curva dei contagi scendere più velocemente. Marche e Sardegna sono le regioni maggiormente colpite. Da ottobre al primo marzo, secondo il bollettino Flunews, sono stati 169 i casi gravi di influenza, che hanno richiesto il ricovero in terapia intensiva, di cui 35 deceduti.

Ultime News