Studio: distanziamento sociale fino al 2022

Infettivologia | Redazione DottNet | 26/03/2020 18:16

La ricerca propone disposizioni aperte e chiuse "a rubinetto"

 Saranno necessarie misure di distanziamento sociale non solo nella fase dell'emergenza Coronavirus, ma per un periodo più lungo. Probabilmente, anche nel 2022. Solo così sarà possibile controllare l'epidemia. A dirlo è uno studio realizzato da Harvard Th Chan School of Public Health e che è in fase di pre-stampa. Secondo quando si legge nella ricerca, la quantità di distanziamento sociale necessaria per frenare l'epidemia di Sars-CoV-2 nel contesto di una trasmissione che varia stagionalmente rimane poco chiara.   Utilizzando un modello matematico applicato agli Stati Uniti d'America è stato valutato che gli interventi una tantum saranno insufficienti per mantenere l'epidemia di Covid-19 nell'ambito della sostenibilità delle terapie intensive del Paese. Le variazioni stagionali della trasmissione, comunque, faciliteranno il controllo dell'epidemia durante i mesi estivi, ma potrebbero portare a un'intensa ripresa in autunno. Dunque, per questo motivo, gli studiosi di Harvard ipotizzano misure "a rubinetto", che si apriranno e si chiuderanno con il passare dei mesi.

Ultime News