Aiop, il rinnovo del contratto privati Ssn è una priorità

AIOP | Redazione DottNet | 07/05/2020 18:21

Le associazioni chiedono al governo di poter proseguire il dialogo con le istituzioni e le parti sociali

"Il rinnovo del contratto nazionale del personale non medico, che opera nella componente di diritto privato del Ssn continua a essere una priorità per l'Associazione italiana ospedalità privata (Aiop) e l'Associazione religiosa istituti socio sanitari (Aris). Che chiedono al governo di poter proseguire il dialogo con le istituzioni e le parti sociali, sia per arrivare alla definizione del Ccnl. "Nella fase emergenziale tutte le nostre strutture hanno garantito tempestivamente e senza riserve, anche e soprattutto grazie all'impegno straordinario del personale medico e non medico, quanto richiesto loro dalle Regioni, in considerazione del fatto che sono le istituzioni che operano la programmazione in base alle esigenze che hanno nei loro territori", dicono Barbara Cittadini, presidente nazionale Aiop e P. Virginio Bebber, presidente nazionale Aris, commentando l'annuncio dello stato di agitazione da parte delle principali sigle sindacali della sanità.

"Nel frattempo - precisa Cittadini - gli eventi imprevedibili legati alla pandemia in corso hanno stravolto l'operatività delle nostre strutture: sono state tutte integrate nelle reti ospedaliere di contrasto al Covid-19, altre del tutto bloccate, nell'attesa di poter riprendere l'attività di assistenza specialistica ambulatoriale e per acuti". E conclude: "Condizioni che hanno aperto una crisi finanziaria ed economica potenziale che, se non risolta tempestivamente, potrebbe mettere in discussione non solo gli accordi contrattuali, ma la stessa sopravvivenza di un grande numero di aziende, che già oggi, in più di una regione, accusano una grande crisi di liquidità. Questa situazione - conclude conferma la necessità di riprendere in tempi rapidi il confronto fra tutte le parti, che assicuri la sostenibilità di un doveroso rinnovo contrattuale". 

Ultime News